Miglior Cuscino per Cervicale, Quale Scegliere?

Non solo il materasso. La scelta di un cuscino di qualità e di peculiarità realizzative consone alle proprie esigenze, rappresenta un tassello di fondamentale importanza nel completamento del sistema letto ideale. Di guanciali ne esistono infatti variegate tipologie, differenti per materiale utilizzato, spessore e forma, ma per quanto acquistare un cuscino da un professionista del settore sia garanzia di alta qualità, non tutti i modelli si prestano ad aiutare l’utilizzatore a dormire sonni sereni e salutari. Tra i problemi più diffusi, legati all’attività lavorativa sedentaria o a posizioni scorrette durante il giorno ma anche durante la notte, vi sono i dolori cervicali, che possono perdurare anche diverse ore e portare a ulteriori problemi quali nausea e mal di testa, fino alla riduzione della mobilità degli arti. Il modo migliore per evitare che durante la notte i dolori si acutizzino e cercare di ridurli o evitare che insorgano consiste nel trovare il cuscino adatto, in grado di rilassare i muscoli dell’area delle vertebre cervicali; un guanciale pensato per aiutare la muscolatura del collo a rimanere rilassata deve essere anzitutto in grado di mantenere la colonna cervicale e dorsale in linea; dunque è importante che la sua altezza sia calibrata in funzione di questo aspetto, evitando innaturali inclinazioni della testa e posture scomode e, alla lunga, dolorose.

L’accorgimento da seguire prevede che se si utilizza un materasso particolarmente morbido, ad esempio in lattice, il cuscino più indicato debba essere più basso rispetto a quello utilizzato in abbinamento ad un materasso più rigido. Questo perchè il materasso in lattice tende ad ‘assorbire’ di alcuni centimetri il corpo, portandolo verso il basso.

 

Per chi soffre di dolori cervicali esiste inoltre un cuscino ad hoc, un guanciale a doppia onda, caratterizzato da una struttura, sia nella forma che nei materiali utilizzati, pensata per adattarsi alla fisionomia del corpo e sostenere colonna vertebrale tratto cervicale. Anatomico, grazie ad una forma studiata per seguire quella del corpo, il cuscino a doppia onda, quando realizzato in lattice o memory è anche ergonomico, per correggere la postura mentre si dorme. Inoltre le due onde sono caratterizzate da una diversa altezza, così da poter invertire il verso del cuscino in base alla morbidezza del materasso, alla conformazione del collo e alla postura assunta durante la notte.

Certamente nella scelta di un cuscino che protegga dall’insorgenza di dolori cervicali, è anche molto importante farsi guidare dall’istinto: questo significa provare il guanciale e ‘ascoltare’ le sensazoni che esso trasmette, cercando di capire se il collo rimane rilassato oppure se è in una posizione di tensione. Accanto al cuscino a doppia onda, in commercio è inoltre possibile trovare diversi altri modelli adatti ad ogni tipo di esigenza: come il guanciale di forma cilindrica, da posizionare sotto il collo ed in grado di alleggerire la colonna vertebrale e sostenere i muscoli; il cuscino termico che genera relax e benessere attraverso il calore, favorendo anche la circolazione del sangue. O il guanciale elettrico, che si avvale di impulsi elettrici per alleviare il colore cervicale con un massaggio mirato, mediante una serie di continue vibrazioni elettriche.

Scrivi commento

Commenti: 0

Sogniflex Contatti:

Via Kennedy 1, 35027 Noventa Padovana - PD

Tel. +39 049 8931507 - Fax +39 049 8958054

P.IVA e C.F. 02296450287



1988-2015 © Sogniflex - Via Kennedy, 1 35027 - Noventa Padovana, Padova PI: 02296450287| Tel. 049 8931507

© 2014 Materassi Padova by Sogniflex | Via Kennedy 1, 35027 Noventa Padovana - Padova | PI 02296450287

Sito Realizzato da Sogniflex Web Studio